HO SCRITTO UN E-BOOK
Newsletter
TOP

Dimmi come migliorare il blog

Due settimane fa ho pubblicato il post “Dimmi cosa scrivere nel blog“, un post gemellato con quelli di Cristiana  Tumedei e Daniele Imperi e che ha l’obiettivo di stimolare una maggiore interazione tra lettori e blogger in relazione ai contenuti del blog e agli argomenti stessi degli articoli.

L’ho trovata un’iniziativa utile e intelligente, se non altro per il semplice fatto che un blog  si scrive per i lettori, ed è normale che questi possano dire la loro su cosa preferiscono leggere. Ho ricevuto diversi spunti interessanti a cui sto già lavorando.

Bene, sono più che convinta che i blog debbano e possano essere migliorati anche graficamente grazie ai consigli di chi li legge e li naviga tutti i giorni (si spera ;-)).

Riflettendo proprio sulla fruibilità del blog da parte degli utenti, mi sono chiesta diverse volte se chi legge bagnidalmondo abbia ben chiara la sua struttura. Ultimamente mi è capitato di notare su alcuni blog delle modifiche nel layout o addirittura un rinnovo totale nel template, chiedendomi se non fosse meglio la precedente versione. Spesso la prima volta che entro in un blog mi trovo un attimo disorientata. Poi basta qualche secondo per capire come muovermi, quali categorie leggere e iniziare a navigare tranquillamente, ma mi chiedo: ai miei lettori bastano pochi attimi per comprendere bagnidalmondo?

E’ vero che i lettori assidui di blog utilizzano gli aggregatori di feed (io uso da poco Feedly e mi trovo benissimo), o le newsletter, ma penso che un layout chiaro del blog possa incentivare il lettore a passare più tempo sul sito navigando tra un post e l’altro.

bagnidalmondo-home-page

DIMMI COME MIGLIORARE IL BLOG

Dunque ci siamo, vi farò alcune domande sull’aspetto estetico e strutturale del blog che state leggendo (non sono altro che i miei piccoli dubbi sulla grafica del blog). Sentitevi liberi di rispondere alle mie domande o di segnalare qualsiasi cosa vi venga in mente, e sappiate che qualsiasi cosa potrà essermi utile per le future modifiche di bagnidalmondo.

  • Struttura del blog: In home page ho preferito inserire delle piccole “diapo” di introduzione alle categorie invece degli ultimi post, perché il blog è un po’ atipico e avevo timore che il suo contenuto non sarebbe stato subito chiaro. Dal menù in alto si accede alle categorie del sito e a tutti gli ultimi post caricati. Ora però ho qualche dubbio su questa mia scelta, e mi chiedo se non faccia ancora più confusione. Voi che ne dite? La prima volta che siete entrati in bagnidalmondo avete capito subito come muovervi? Preferireste accedere ai post direttamente dalla home come in qualsiasi blog?
Bagnidalmondo-categorie-del-blog
  •  Categorie e contenuti: Le categorie di bagnidalmondo sono evidenziate anche nella sidebar (visibile una volta entrati all’interno dei post). Ho preferito inserire una pagina a loro dedicata, che ho chiamato “Parti da qui” proprio per invitare chi accede per la prima volta a conoscere l’intera struttura del blog. Cosa ne dite? Al vostro primo accesso le avete subito individuate o sarebbe meglio se le raggruppassi tutte nel menù in alto indicando semplicemente “categorie”?
    • bagnidalmondo-home-page-iphoneVelocità di caricamento del blog: importantissima. Fatemi sapere se ci sono problemi di caricamento; io ho tentato di accedere da diversi pc e non ho avuto problemi, ma non si sa mai!
    • Accesso dai dispositivi mobili: So che dall’Ipad non ci sono problemi (io lo visualizzo bene) e che dall’Iphone non si vede il footer purtroppo (qui a sinistra vedete come viene visualizzato il menù dal melafonino: si clicca su Navigation e compaiono le categorie). Ma con gli altri smartphone e tablet ci sono problemi?
  • Template: Ho scelto il tema “Chameleon” su Elegantthemes, che essendo già preimpostato non permetteva grosse modifiche. Un’opinione così a bruciapelo: vi piace? In realtà all’inizio avevo scelto un template a mo’ di pinboard che mi piaceva tantissimo. L’impossibilità però di spiegare in home page tutto ciò che era bagnidalmondo mi ha fatto cambiare idea. Avrò fatto bene?
  •  Leggibilità: Io sono fissata con i font, li cambierei ogni 2 settimane perché mi stufo in fretta. Cosa ne dite della combinazione attuale? Soprattutto: è leggibile dal vostro portatile?
  • Partecipa: nella pagina Partecipa invito gli utenti ad unirsi al viaggio virtuale di bagnidalmondo, in particolare travel blogger o viaggiatori abituali che  potrebbero aiutarmi a conoscere usanze e aneddoti particolari sui bagni nel mondo. Ve ne eravate mai accorti? Dovrei rendere  la cosa più visibile?
  • Condivisione: sono chiari e immediati i link ai profili social (sono in 3 punti diversi, non vi dico dove sono per capire se sono ben visibili)?

Se vi va di suggerire qualsiasi cosa, ripeto, fate pure: vorrei raccogliere un po’ di segnalazioni per le prossime modifiche grafiche, rendendo il blog il più possibile accessibile e facilmente navigabile.

Non vi preoccupate di fare critiche, anzi, mi serviranno molto di più dei complimenti: segnalatemi malfunzionamenti, mancanze, dubbi o incongruenze. Spesso si fa fatica a notare i difetti di un qualcosa che si ha davanti tutti i giorni.

BLOGGER: PARTECIPA ANCHE TU

Se pensi che questo tipo di iniziativa sia utile per te e per il tuo blog, non devi fare altro che proporlo anche sul tuo sito. Ti basterà indicare che il tuo post è gemellato con il mio 🙂 (guarda come ho fatto per “Dimmi cosa scrivere nel blog“).

Sarebbe carino poi confrontarsi e condividere i risultati di questa sorta di sondaggio, che ne dici?

(immagine icona: bestinweb.it)

Mi sono sempre occupata di arredo bagno, passando dalla produzione di box doccia alla gestione di uno showroom. Oggi per lavoro scrivo, di arredo bagno e non solo, su questo e altri blog di interni. Radici napoletane, occhi da orientale e un posto nel mondo da trovare.

Comments (13)

  • Prima cosa, anzi due: i font sono troppo piccoli 🙂
    Il colore del font del form dei commenti è troppo piccolo e chiaro.
    Poi mi vedo meglio il blog e ti dirò altre cose.

    reply
  • Ciao Simo, un’ottima iniziativa. Brava!
    Risponderò alle tue domande procedendo per punti:
    – Font: mi sento di convenire con Imperi. Forse la dimensione è un po’ piccola.
    – Partecipa: mi pare sia solo nel footer, giusto? Sarà che io ho un’avversione tutta mia per i footer (non ci trovo mai le informazioni che cerco!) ma se è vero che vuoi renderlo più visibile, forse, dovresti pensare di ricollocarlo.
    – Condivisione: i pulsanti sono chiari, ad eccezione di quelli nell’header (che si notano a fatica). Perfetti quelli nella sidebar.
    Ah, posso aggiungere una cosa anche se tu non l’hai chiesta? Per quanto riguarda i commenti ho notato che non è possibile registrarsi per ottenere una notifica ogni volta che qualcuno risponde a quella conversazione. In realtà sarebbe comodo, così non è necessario ricollegarsi per verificare. Sia mai che a qualcuno passi di mente! 😉
    Spero di esserti stata utile… un bacio
    P.S. Se vuoi ti mando via email lo screenshot dal mio smartphone (un samasung galaxy note II).

    reply
  • Sarò felice di dirti la mia. 😀
    Ciao.

    reply
      • Ciao Simo,
        allora…partiamo da una mera analisi estetica, architettura dell’informazione, con la quale ammetto di essere fissata, in uno step successivo. Pronta?
        Let’s go!
        Bene, per prima cosa,fossi in te, adotterei un’immagine di background con colori diversi, in modo da creare maggiore contrasto. E’ tutto un po’ piatto, troppo tendente al bianco. Intendiamoci, la prevalenza di bianco va benissimo, visto l’argomento del blog; tuttavia io userei un’immagine che richiami anche i colori naturali del legno stesso, per mettere più a proprio agio l’occhio. Il tutto attualmente è un po’ troppo “accecante”. Le icone che fanno da link ai social sono poco visibili. Anche qui, stesso discorso: usa le icone tradizionali, con i colori che siamo abituati a vedere. In questo modo, l’utente è a suo agio e le trova subito. Il logo: mi piace la vasca da bagno con dentro il globo. Ma una nota di colore non guasterebbe. Cambierei poi il font di “Bagni dal mondo” con uno corsivo. Sono poi scettica sull’uso del font utilizzato per le voci di menu, le quali sono troppo piccole, quindi poco visibili. Esso è tradizionalmente associato allo stile vintage retro; dubito che il tuo blog voglia essere in linea con questo trend, che detto tra noi, io amo tantissimo. Anche il Droid Sans non mi fa impazzire, lo vedo un po’ aspro, duro. Nel footer poi hai utilizzato icone vintage/retro per richiamare i tuoi profili. Secondo me, dovresti utilizzare icone più in linea con il tema del sito. L’architettura di quest’ultimo poi va organizzata, sempre e solo secondo me, in maniera differente.
        Nella Home, l’identità deve essere più forte, deve proporre, ma non imporre l’argomento. Non mi piace poi quel “Parti da qui”, mi sa tanto di “clicca qui”. Penso, in definitiva, che ci debba essere una sorta di separazione tra Sito e Blog. Approdando su “bagnidalmondo”, io ho avuto la sensazione, di primo acchito, si trattasse di un sito e non di un blog. Nel menu principale io creerei una bella voce di menu: BLOG. E da lì articoli, categorie etc etc. Tieni presente comunque che la formula perfetta non esiste, ognuno di noi dà priorità al alcuni parametri, rispetto ad altri. Trovo lodevole la tua iniziativa,
        spero, nel mio piccolo, di esserti stata utile.
        Ciao 😀

        reply
  • Concordo con Cristiana sul footer. In genere nulla è valorizzato ora, troppo piccolo o evanescente. Per i contrasti testo/sfondo ti consiglio questo strumento: http://blackwidows.co.uk/resources/color-contrast-analyser.php
    Anche il motore di ricerca non è valorizzato: troppo minuscolo.
    Sarebbe meglio tradurre le varie voci del tema, anziché lasciarle in inglese.
    Faccio un po’ di confusione fra le voci del menu orizzontale e quelle della sidebar: a prima vista sembrano cose differenti, però ripeti le categorie. Potresti sfruttare le voci del menu in alto creando delle landing page sui temi principali del blog.

    reply
  • In confronto alla tua iniziativa il mio aperiblog è una bazzecola. Complimenti! Mi piace molto il tuo sito, lo hai fatto tutto da sola?

    reply
      • In effetti stavo proprio per dirtelo. Non riuscivo a trovarlo la secondo volta che sono passato. Forse inserirlo come sezione sarebbe meglio. Io ho dovuto fare per forza così perché non posso modificare il template. Le funzionalità del mio account sono limitate ; non essendo a pagamento niente plugin per me 🙁

        reply

Post a Comment